CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Ambiente

La Sardegna sempre più "green": fra le 5 regioni più efficienti per raccolta differenziata

Nell'Isola lo scorso anno quasi 150mila tonnellate di rifiuti hanno evitato la discarica
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

La Sardegna sempre più efficiente in tema di riciclo: nel corso del 2019, nell'Isola hanno evitato la discarica 145.850 tonnellate di rifiuti di imballaggio, conferite in modo differenziato al sistema CONAI per essere avviate a riciclo o recupero energetico.

A renderlo noto proprio il Consorzio Nazionale Imballaggi nel tracciare bilancio e consuntivo delle performance "green" del Paese nella raccolta degli imballaggi.

L'Isola mette in particolare a segno un +4,3% nei conferimenti rispetto al 2018, quando aveva affidato a CONAI 139.835 tonnellate di materiale.

Nel dettaglio, i cittadini della Regione hanno conferito 6.658 tonnellate di acciaio, 1.743 di alluminio, 21.282 di carta, 147 di legno, 45.349 di plastica e 70.670 di vetro.

Numeri molto incoraggianti, che confermano i comportamenti virtuosi dei cittadini sardi già registrati da ISPRA, e che permettono alla Sardegna di piazzarsi nella top 5 delle Regioni italiane più efficienti in termini di economia circolare e raccolta differenziata.

Osservando i dati pro capite, i Sardi si sono assestati su numeri superiori alla media nazionale nei conferimenti di quasi tutti i materiali. Nel 2019 ogni abitante della Regione ha conferito al sistema CONAI una media di 5,65 kg di acciaio (la media italiana è di 3,79 kg), 25,12 kg di carta (la media italiana è di 23,22 kg), 28,1 kg di plastica (la media italiana è di 21,42 kg) e 47,09 kg di vetro (la media italiana è di 33,51 kg).

Lo sguardo sulle province offre un panorama diversificato a seconda del materiale di imballaggio considerato.

Nel dettaglio, la provincia di Oristano registra il pro capite più alto per alluminio e legno. Quanto all’alluminio, raggiunge 1,50 kg per abitante (vicina Nuoro con 1,47 kg); nel campo del legno 1,12 kg per abitante (segue Sassari con 0,34 kg).

Nuoro svetta con il dato più alto per l’acciaio, con ben 7,19 kg per abitante conferiti a CONAI (Sulcis Iglesiente insegue con 6,48 kg).

Cagliari mette a segno i risultati migliori per la carta: 28,18 kg per abitante (seconda Sassari con 23,89 kg).

La provincia di Sassari emerge invece con un primato per i conferimenti di imballaggi in plastica e vetro: 31,28 kg per abitante di plastica (le si avvicina Nuoro con 31,13 kg) e 57,70 kg per abitante di vetro (segue Oristano con 54,63 kg).

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}