CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Primi voli "liberi" a Elmas, pochi passeggeri e nessun turista VIDEO

Oggi basta un documento, non serve la registrazione perché l'ordinanza entra in vigore da domani. Scene commoventi nello scalo cagliaritano

Chi è arrivato a Elmas oggi lo ha fatto senza compilare alcun modulo, solo questa mattina L'ordinanza che prevede la registrazione obbligatoria e la compilazione di una sorta di questionario, firmata da Solinas, entra in vigore solo domani.

Qualcuno ha deciso di sottoporsi al test sierologico per tutelare le persone che dovrà incontrare nell'Isola, affetti familiari o colleghi di lavoro.

Ma per il resto, per sbarcare nell'aeroporto cagliaritano oggi bastavano i classici documenti personali e un biglietto.

Lavoro e ricongiungimento familiare: queste le motivazioni del volo nei primi due collegamenti della mattinata, provenienti da Roma Fiumicino alle 9.05 e alle 10.20. Quarantadue i passeggeri del primo volo, alcuni in più nel secondo.

Nessuno sostiene di essere giunto nell'Isola per turismo, a parte un romano che ha deciso di trascorrere le ferie in Sardegna per stare con la fidanzata nell'hinterland cagliaritano. C'è anche chi è arrivato in Sardegna per partecipare a un matrimonio.

Scene commoventi questa mattina allo scalo di Elmas: la mamma con le lacrime agli occhi che rivede la figlia dopo tre mesi, l'altra mamma che vede per la prima volta la figlia col pancione.

Per tutti i passeggeri è scattata la misurazione della temperatura. E a fine mattinata è atteso anche il primo volo in arrivo da Milano Malpensa.

(Unioneonline/L)

***

LEGGI ANCHE:

Pochi passeggeri anche a Porto Torres

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}