CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'arresto

Soldi e gioielli nascosti negli slip e nel trolley, 26enne in manette a Cagliari

La giovane aveva anche un passaporto falso
parte della refurtiva (foto questura)
Parte della refurtiva (foto questura)

La Squadra volante di Cagliari ha arrestato questa mattina una donna per falsa attestazione resa ad un pubblico ufficiale, falso materiale e uso di atto falso.

Gli agenti hanno raggiunto un B&B per un controllo: al suo interno era stata segnalata la presenza di due donne di etnia rom e a carico di una era stato emesso un rintraccio "Schengen" dalle autorità austriache. Aveva poi precedenti per furti in abitazione e reati contro il patrimonio.

Quando la pattuglia è arrivata nella struttura, le giovani erano andate via ma sono state bloccate nelle vie limitrofe. Una ha fornito generalità false ma dai rilievi fotodattiloscopici è emersa la sua vera identità: si tratta di V.R., 26enne domiciliata in un campo nomadi di Roma.

Negli slip aveva nascosto 600 euro e in un piccolo trolley sono stati trovati una calza da donna, che usava come guanto per portare a termine i "colpi", due cacciaviti, una chiave inglese, due pezzi di plastica rigida (usati comunemente dai ladri d’appartamento come apriporta).

In un calzino c'erano inoltre una fedina d’oro e un bracciale, dei quali la ragazza non ha saputo fornire giustificazioni relative al possesso.

Ma non è tutto: il suo passaporto è risultato palesemente falso, in quanto mai emesso dalla Romania.

Oltre all'arresto, è indagata in stato di libertà per il possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e ricettazione.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}