CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

L'idea

L'Anci Sardegna: "Vietiamo la plastica sulle spiagge"

Così come la Puglia, l'Isola potrebbe anticipare la direttiva comunitaria del 2021
un mare di plastica (archivio l unione sarda)
Un mare di plastica (Archivio L'Unione Sarda)

L'Anci Sardegna lancia l'idea di inserire regole, divieti e sanzioni nell'ordinanza balneare di quest'anno.

L'associazione dei Comuni «ha verificato che recentemente la Regione Puglia ha annunciato la messa al bando dalle proprie spiagge della plastica monouso e dei sacchetti di plastica, ad eccezione, per il primo anno, delle bottigliette di plastica», sottolinea il presidente dell'Associazione dei Comuni sardi Emiliano Deiana in un post su Facebook.

Insomma, hanno anticipato la direttiva comunitaria che vieterà dal 2021 l'utilizzo della plastica monouso sugli arenili.

«Sarebbe un ottimo segnale se anche la Regione Sardegna inserisse una previsione di questo tipo dentro l'Ordinanza balneare 2019», sottolinea Deiana. «Invitiamo la Regione a valutare una simile azione a partire da quest'estate, dopo un confronto con i comuni costieri, con gli operatori turistici, con i rappresentati del commercio e i concessionari delle stazioni balneari».

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...