CRONACA SARDEGNA - AGENDA

cultura popolare

Guasila, il teatro per dare vita ai piccoli centri

Il programma della rassegna
gianluca medas (foto l unione sarda pintori)
Gianluca Medas (foto L'Unione Sarda - Pintori)

Partirà venerdì 11 ottobre a Guasila "Cultura popolare. Quattro passi in autunno", che porta il teatro popolare in Trexenta con la direzione artistica dell'attore e regista Gianluca Medas.

Promossa dal Comune e dall'associazione culturale Figli d'Arte Medas, in collaborazione con la Regione, la rassegna teatrale conta cinque date per cinque diversi spettacoli. Si terranno tutti tra ottobre e novembre al teatro Fratelli Medas, in piazza Municipio 1. Organizzazione a cura di Clara Atzori e Gigi Cao, la direzione tecnica è affidata ad Andrea Piras. La filosofia alla base della manifestazione è portare la cultura nei piccoli centri, un modo per farli respirare.

Venerdì 11 ottobre alle 21 si inaugura la manifestazione con lo spettacolo della compagnia Terra delle O dal titolo "Contus", tratto dal libro "Sa domu de s'orcu. Fiabe della tradizione sarda in lingua campidanese con traduzione in italiano" di Francesco Carlini. Una serie di narrazioni di cultura popolare in lingua sarda interpretate da Antonella Puddu e accompagnate dalle musica di Riccardo Pittau.

Prossimi appuntamenti: 18 ottobre, 1 novembre, 8 novembre e 15 novembre. "Manca, nel panorama artistico isolano, un progetto di decentramento culturale nel territorio, causata dalla disattenzione della politica verso la periferia. Ci si da da fare seguendo le regole del mercato, ma si dimentica che anche nei piccoli centri come Guasila c'è sete di cultura. Un bisogno che noi vogliamo soddisfare a pieno con la proposta teatrale autunnale", afferma il direttore artistico della rassegna Gianluca Medas.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...