CULTURA

Il progetto

L'Università di Sassari accoglie tre studenti provenienti dall'Eritrea

Anche l'ateneo di Sassari aderisce al progetto "University Corridors for Refugees"
(foto unhcr)
(foto @Unhcr)

L'Ateneo di Sassari accoglierà tre dei venti rifugiati africani arrivati in Italia grazie alle borse di studio del progetto University Corridors for Refugees. I tre studenti provengono dall'Eritrea e sono stati selezionati in base al merito accademico. Si sono iscritti nei corsi di laurea magistrale in Economia, Wildlife Management Conservationd and Control e Pianificazione e politiche per la città, l'ambiente e il paesaggio.

Il progetto, che vede la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dell'UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, di Caritas Italiana e Diaconia Valdese, è reso possibile anche grazie al sostegno dell'Universita' di Bologna (promotrice della prima edizione del progetto nel 2019) e di un'ampia rete di partner in Etiopia (Gandhi Charity) e in Italia che assicureranno il supporto necessario agli studenti per tutta la durata del programma di laurea magistrale. A Sassari, il partenariato locale è costituito oltre che dall'Università, dal Comune di Sassari, dalla Caritas Diocesana, dalla Fondazione Accademia e dall' Ersu di Sassari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}