CULTURA

Tradizioni

Niente discesa dei Candelieri, ma Sassari scioglierà il voto alla Madonna dell'Assunta

La festa si terrà quest'anno su toni minori a causa dell'emergenza da Covid-19
la grande folla nelle precedenti edizioni della rassegna (archivio l unione sarda)
La grande folla nelle precedenti edizioni della rassegna (archivio L'Unione Sarda)

Niente discesa dei Candelieri per il 14 agosto, ma Sassari scioglierà comunque il voto alla Madonna dell'Assunta.

È questo il messaggio che arriva dal Comune e dall'Arcidiocesi in vista della ricorrenza senz'altro più sentita in città, ma che quest'anno si terrà su toni minori a causa dell'emergenza da Covid-19.

Prevista nella mattina a Palazzo di Città la vestizione della bandiera del gremio dei Massai, che sarà poi esposta sul terrazzo. Ma mancheranno drappi e bandiere alle finestre e altri simboli di festa, in segno di lutto per le vittime della pandemia.

In serata, nello stabile che ospita anche il Teatro Civico, il tradizionale brindisi augurale "a zent'anni" tra il sindaco Nanni Campus, i Massai, l'arcivescovo Gian Franco Saba e il prefetto Maria Luisa D'Alessandro. Quindi il corteo verso Santa Maria di Betlem, ma senza seguire il tradizionale percorso e senza alcuna processione, con ingresso in chiesa secondo l'ordine previsto dal cerimoniale.

Per evitare assembramenti, entrerà in chiesa solo una rappresentanza di ogni gremio, mentre gli altri assisteranno da un maxi-schermo installato nella piazza.

Ridotta anche la rappresentanza della Giunta, del Consiglio comunale e delle autorità.

Dopo il saluto del padre guardiano, sarà recitata la preghiera per la Madonna dell'Assunta, quindi il vescovo impartirà la benedizione.

La giornata si concluderà a Palazzo Ducale, dove i Massai accompagneranno il sindaco e dove avverrà lo scambio tra la bandiera del gremio e il gonfalone.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}