CULTURA

Lo stop

La Sartigliedda estiva si ferma al Covid: evento annullato

L'evento era programmato per domenica 9 agosto a Torregrande
un immagine dalle precedenti edizioni della manifestazione (foto v pinna)
Un'immagine dalle precedenti edizioni della manifestazione (foto V. Pinna)

La Sartigliedda estiva non si farà. Nell'estate segnata dal Covid anche la manifestazione con i mini cavalieri deve fermarsi per via della situazione ancora precaria.

La decisione del Cda della Pro Loco è arrivata dopo un'attenta riflessione e dopo una consultazione con il presidente della Giara oristanese, Antonio Madeddu, il presidente dell'Asd La Giara, Andrea Manias, il coordinatore dei mini tamburini e trombettieri, Pinuccio Utzeri, e il responsabile della sicurezza Francesco Castagna.

"Alla fine si è deciso di annullare l'evento, inizialmente programmato per domenica 9 agosto a Torregrande - ha spiegato il presidente Gianni Ledda - Alla base della decisione c'è anche un un incontro con la Questura che ha evidenziato tutte le criticità, ancora in corso, collegate all'emergenza sanitaria che stiamo vivendo".

Sarebbe impossibile garantire lo svolgimento in totale sicurezza sanitaria e la Sartigliedda attirerebbe migliaia di persone, appassionati e turisti. "Numero che difficilmente si potrebbe controllare, con riferimento alle distanze interpersonali e all'uso della mascherina, obbligatorio per tutti" ha aggiunto.

Qualche settimana fa il cda della Pro Loco aveva, all'unanimità, espresso parere favorevole allo svolgimento della manifestazione, anche in considerazione che gli effetti del virus stavano allentandosi. "Ma adesso si è cambiata idea perché a tutt'oggi è difficile prevedere gli sviluppi, perciò è preferibile, sulla scia delle altre grandi manifestazioni sarde, rinunciare" ha concluso Ledda.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}