CULTURA

L'iniziativa

Laboratori, cene, cinema e teatro: a Sassari il progetto "Intrecciare culture"

Domenica alle 11 da non perdere la rassegna cinematografica "Quando il cinema"
uno degli eventi del progetto intrecciare culture (foto ufficio stampa)
Uno degli eventi del progetto "Intrecciare culture" (foto ufficio stampa)

Ripensare il centro storico di Sassari, sotto il profilo sociale, urbano e culturale. Tante iniziative e tanti linguaggi inseriti in un progetto comune: "Intrecciare culture" che animerà da mercoledì 15 gennaio fino al mese di maggio il quartiere di San Donato con laboratori creativi interculturali gratuiti, cene sociali, incontri di quartiere, cinema, mostre, visite guidate e restituzioni condivise dei laboratori delI'Istituto Comprensivo San Donato e nelle vie e piazze cardine della città.

L'iniziativa è nata grazie alla sinergia di Theatre en vol con l'Istituto Comprensivo San Donato, Family Affair, Diego Ganga e 4CaniperStrada in collaborazione con l'Associazione Amerindia e il supporto di numerose associazioni. Mercoledì verranno presentate le nuove attività nella scuola di San Donato a partire dalle 18.

Domenica 19 gennaio parte alle 11 nel Piccolo Cinema della Scuola di San Donato, la rassegna cinematografica "Quando il cinema" organizzata dall'associazione Amerindia. Ogni terza domenica del mese verranno proposti film incentrati su temi quali intercultura, gastronomia e diversità. Lunedì 20 gennaio alle ore 15 si aprono le porte al laboratorio Habitat Immaginari Interculturali, in cui i partecipanti sono invitati a ridisegnare il quartiere e realizzare arredi urbani con materiali di recupero.

Il laboratorio gratuito è rivolto a persone dai 18 anni in su e si svolge nella Scuola Media in Via Sebastiano Satta 26. Martedì 21 gennaio alle ore 16.30 via al laboratorio gratuito Incursioni Teatrali - Linguaggi altri per dialoghi innovativi. Rivolto a donne dai 18 anni in su, intende stimolare le partecipanti a immaginare, agire e raccontare il quartiere.

Si svilupperanno linguaggi verbali e non verbali per raccontare attraverso immagini inconsuete e azioni teatrali di forte impatto come si desidera vivere e abitare il quartiere in chiave interculturale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...