CULTURA

arte nuragica

"Reinterpretare i Giganti in chiave contemporanea", il concorso per giovani artisti

L'idea di un giovane architetto cagliaritano, sostenuto dalla Regione. Concorso aperto sino al 30 ottobre
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

"Reinterpretare in chiave contemporanea un emblema della cultura nuragica, i Giganti di Mont'e Prama, attraverso opere fisiche o digitali, realizzate con qualsiasi tecnica e stile".

È l'obiettivo del progetto sviluppato dalla società no profit Virtual Visit assieme alla Regione Sardegna.

"Divulgare il nuragico, promuovere il contemporaneo", è il motto.

La sfida fra artisti e potenziali artisti è aperta: dieci opere saranno selezionate - il concorso è aperto fino al 30 ottobre - e verranno esposte all'estero e nel territorio regionale, affiancate da documentari sulla cultura nuragica, degustazioni di prodotti tipici e quant'altro, per rendere l'esperienza più coinvolgente e far sentire i fruitori in Sardegna.

"L'idea è quella di diffondere i diversi valori della regione attraverso postazioni multimediali e installazioni artistiche inedite", spiega il promotore dell'iniziativa, David D’Hallewin, giovane architetto cagliaritano.

Ancora: "È emozionante per me poter sostenere i valori e le bellezze della nostra Sardegna, supportando i talenti di questa terra. Il mio è un piccolo contributo, e ho altri progetti per sostenere al meglio l'arte e la cultura della Sardegna, serve costruire sinergie con tanti altri settori, dal turismo all'enogastronomia".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}