CULTURA

L'evento

"Segni e sogni nell'isola dei sardi", al via la mostra ad Assemini

L'esposizione raccoglie opere dei laboratori organizzati da Paola Cao
una delle opere in esposizione alla mostra (l unione sarda foto ena)
Una delle opere in esposizione alla mostra (L'Unione Sarda - foto Ena)

Una ricerca sul centro storico di Assemini, chiese e siti archeologici della Sardegna.

Il tutto fonte di ispirazione di un progetto artistico. Sarà inaugurata domani alle 17 (visitabile fino al 7 luglio) l'esposizione "Segni e sogni nell'isola dei sardi", allestita dal Teatro Arka nel Vecchio municipio di piazza San Pietro.

La mostra raccoglie le opere degli allievi che hanno partecipato al laboratorio "Disegnando", sotto la guida di Paola Cao. "Iniziato sei anni fa - spiega Cao - il corso ha portato avanti un cammino di apprendimento, dove ciascun allievo, con grande entusiasmo, ha iniziato il suo percorso verso l'arte e l'espressione della creatività".

Ognuno ha svolto un'approfondita ricerca nella parte più antica di Assemini, ponendo in risalto la forma decorativa degli antichi portali con materiali e un primo studio di ritratti su personaggi che hanno lasciato un segno nella nostra cittadina.

Ma anche, continua Cao, "una ricerca su chiese sarde, siti archeologici trasformati in gioielli, i nostri cari bronzetti rivisitati, le ceramiche medio-nuragiche. L'esposizione degli elaborati sarà per lo spettatore un viaggio panoramico di "Segni e sogni nell'isola dei sardi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...