CULTURA

Suelli, un progetto per riavviare gli scavi a Pranu Siara e nel Nuraghe Piscu

Completata la prima fase del progetto di ricerca propedeutico alla ripresa degli scavi nell'area di Pranu Siara e nel Nuraghe Piscu
studenti e ricercatori davanti al nuraghe (foto severino sirigu)
Studenti e ricercatori davanti al Nuraghe (foto Severino Sirigu)

L'amministrazione comunale di Suelli, nell'ottica del progetto di tutela e valorizzazione dei siti archeologici, ha stretto una collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) per approfondire gli studi sulle aree in cui sono stati rinvenuti reperti di natura archeologica.

È stata completata la prima fase del progetto di ricerca propedeutico alla ripresa degli scavi nell'area di Pranu Siara e nel Nuraghe Piscu.

"Le nostre recenti scoperte hanno fatto riesplodere la passione per la ricerca delle testimonianze di un passato ricco di fascino e mistero", dice il sindaco Massimiliano Garau, che sta seguendo le varie fasi del progetto di studio insieme ai ricercatori Eleonora Scopinaro e Roberto Gabrielli dell'Istituto per le Tecnologie applicate ai Beni Culturali (area della ricerca di Roma 1) del Cnr.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...