CULTURA

La classifica delle scuole in Sardegna, ecco i migliori istituti

il liceo dettori di cagliari
Il liceo Dettori di Cagliari

Presentata l'edizione 2017 di Eudoscopio, portale con dati aggiornati sulle migliori (e peggiori) scuole superiori d'Italia elaborato dalla Fondazione Agnelli.

L'idea di fondo è quella di valutare i risultati della formazione secondaria per trarne un'indicazione di qualità sull'offerta formativa delle scuole italiane. I risultati universitari (esami, voti, crediti) riflettono e danno informazioni sulla qualità delle "basi" formative, la bontà del metodo di studio e l'utilità dei suggerimenti orientativi acquisiti presso le scuole secondarie.

CAGLIARI - Per quanto concerne la Sardegna, al primo posto della classifica, per la città di Cagliari, negli istituti ad indirizzo classico spicca in termini di punteggio totale ricevuto il classico Dettori (con un punteggio di 68,66), seguito dal Motzo (64,29), dal Don Bosco (62,67) e dal Giovanni Siotto Pintor (61,84). Per l'indirizzo scientifico al primo posto assoluto, con un ottimo risultato, il Pacinotti (71,09), seguito dal Leon Battista Alberti (62,28) dal Don Bosco (61,25) e dal Giuseppe Brotzu di Quartu (59,14).

Nella lista degli istituti tecnici guidano la classifica l'Enrico Mattei, il Bacaredda Atzeni, il Michele Giua e il Marconi, per lo psico-pedagogico l'Eleonora d'Arborea.

SASSARI - A Sassari il punteggio più alto spetta allo scientifico E. Fermi, che guida la classifica con un punteggio di 61,05. Il primato al Fermi è anche per l'indirizzo psico-pedagogico. Per gli studi classici il miglior piazzamento è quello dell'istituto Manno di Alghero (60.74), seguito dal Convitto Canopoleno (59,62) e dal Domenico Alberto Azuni (59.15). Per gli istituti tecnici in prima fila Alghero con l'Angelo Roth (44.13) e il Giovanni Maria Angioy (42,48) di Sassari.

NUORO - A Nuoro al vertice della classifica troviamo per il classico il Giorgio Asproni (59,94), per lo scientifico l'Enrico Fermi (59,77), per gli istituti tecnici il Francesco Ciusa (49,89) e per lo psico-pedagogico il Sebastiano Satta (42,21).

ORISTANO - A Oristano per il classico il primato spetta all'istituto Is De Castro (60,16), per lo scientifico al Mariano IV D'Arborea (58,59), per gli istuti tecnici a dominare sono l'Othoca e il Padre Colli Vignarelli di Sanluri, per lo psico-pedagogico il Benedetto Croce.

Da quest'anno lo studio si è anche arricchito di un'informativa dettagliata sugli esiti occupazionali degli istituti tecnici e professionali (il cui sbocco naturale, nel 90 per cento dei casi, è quello lavorativo). In questo caso a pesare nel giudizio finale non è solo la percentuale di occupati ma anche la corrispondenza dell'impiego trovato con la formazione ricevuta.

In questo senso la Sardegna non si posiziona benissimo, con un indice di occupazione che in pochi casi raggiunge il 40% dei diplomati.

(Redazione Online/v.l.)

LE SCUOLE IN GALLURA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}