CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

Incastrato nel bocchettone
Orosei, bimbo annega in piscina

i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori
I tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori

Tragedia questa mattina a Orosei: un bambino di sette anni è morto per annegamento pochi minuti fa nella piscina di un hotel, all'interno della quale stava giocando.

Inutili si sono rivelati i disperati tentativi per rianimare il piccolo, andati avanti per circa un'ora, da parte del personale del 118, arrivato immediatamente sul posto.

La struttura in cui è avvenuto il dramma si trova in via Del Mare, è condivisa tra i residence "Gli Ulivi" e "Il Rifugio".

Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Da una prima ricostruzione, il bimbo - Richard Mulas, padre di Irgoli e madre ecuadoregna - ha infilato la manina in uno dei bocchettoni di cui è dotata la piscina ed è rimasto incastrato.

Antonio Pillonca

(Ha collaborato Fabrizio Ungredda)

***

L'INCIDENTE A SPERLONGA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...