CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Grande festa in Trexenta per i 100 anni di Aurelia Naitza

il sindaco di selegas con nonna aurelia
Il sindaco di Selegas con nonna Aurelia

In Trexenta c'è una nuova centenaria. Il traguardo del secolo di vita è stato raggiunto da Aurelia Naitza, nonnina nata a Guasila il 21 maggio del 1918.

Il padre Raffaele Licu, agricoltore, abitava a Selegas con la moglie Felicina Porcu (nata in Ogliastra ma trasferitasi a Guasila con tutta la famiglia ancora adolescente) e insieme ebbero tre figli: Vittorio, Aurelia ed Enrico.

Una vita difficile quella di Aurelia accompagnata da tragici eventi: il padre Raffaele divenne totalmente cieco a causa di un grave infortunio durante la mietitura, e suo fratello Vittorio morì a 16 anni.

L'altro fratello più piccolo, Enrico, a soli 18 anni partì per il fronte russo e la famiglia non ebbe più notizie fino alla fine della guerra.

Aurelia all'età di 22 anni sposò Gioacchino Pisano, giovane seleghese. Ebbero cinque figli: Anna Maria, Antonino, Mario, Sergio e Agostino.

Attorniata da tutta la famiglia (tra figli, nipoti e pronipoti sono 33), la nonnina ha festeggiato il traguardo dei 100 anni nell'Hospice di Santa Teresa di Suelli alla presenza dei sindaci Alessio Piras (Selegas) e Massimiliano Garau (Suelli) e dei parroci don Gigi Pisano e don Michele Piras.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...