#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Giovani e mobilitazioni pro-ambiente: ma alla guerra chi ci pensa?"

Un gesto straordinario se i nostri giovani si mobilitassero anche per il popolo curdo
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

"Cara Unione,

credo sarebbe davvero un gesto straordinario se i nostri giovani, così pronti a scendere in campo a sostegno delle idee a tutela e rispetto dell'ambiente promosse da Greta Thunberg, si facessero promotori anche di una grande mobilitazione contro la guerra e in solidarietà con il popolo curdo.

Una mobilitazione che chiedesse il blocco della vendita delle armi alla Turchia e la nascita di forme di solidarietà e interposizione pacifica a sostegno del popolo curdo e degli alleati che in queste ore si stanno schierando dalla loro parte.

Oltre che un gesto politico straordinario, sarebbe la risposta migliore alle accuse, alle offese, alle denigrazioni che il movimento 'Fridays for future' ha subito in questi mesi e in queste settimane.

Il futuro è anche e soprattutto questo, non dimentichiamolo".

S.O. - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...