#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"La statale 554 ridotta a discarica: uno scempio sotto gli occhi di tutti"

La denuncia di un lettore sull'ennesima discarica a cielo aperto
una delle immagini inviate alla nostra redazione
Una delle immagini inviate alla nostra redazione

"Cara Unione,

in questi ultimi mesi sono tantissime le segnalazioni su discariche, delle volte anche molto estese, in cui diversi automobilisti si fermano e accatastano sacchi di rifiuti indifferenziati.

Vorrei dire a quella piccola parte di cittadini che, in barba a qualsiasi prescrizione, continuano a ostinarsi ad abbandonare rifiuti nelle periferie e soprattutto nelle campagne, che il territorio è anche vostro, dei vostri figli, dei vostri nipoti. E tutto ciò che ci circonda, le campagne della nostra città, non sono e non debbono diventare un cestino della spazzatura.

La situazione mi sembra stia sfuggendo di mano alle varie amministrazioni comunali.

La foto che allego è stata scattata ieri nella bretella che dalla SS 554, proveniente da Quartu Sant'Elena, si immette nella SS125 orientale Sarda.

Non ci sono parole per descrivere lo spettacolo che ci si trova davanti.

Grazie dell'attenzione".

N.M.

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...