#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Dopo i 'caddozzi' dei rifiuti perché non occuparsi anche dei 'caddozzi' proprietari di cani?"

La segnalazione di un lettore, che lamenta la mancanza di regolamentazione verso i proprietari - maleducati - di cani
corso vittorio emanuele a cagliari (archivio l unione sarda)
Corso Vittorio Emanuele a Cagliari (archivio L'Unione Sarda)

"Cara Unione,

leggo con piacere della lotta ingaggiata dal nostro sindaco Paolo Truzzu contro i 'caddozzi' in tema di rifiuti abbandonati per strada.

Altrettanto impegno mi piacerebbe però vederlo anche nella lotta ai 'caddozzi' proprietari di cani, che lasciano i loro animali liberi di lasciare 'ricordini' ovunque anche nelle vie del centro.

Ormai in alcune zone ci tocca ogni giorno pulire perché, avendo le finestre delle camere ad altezza marciapiede, non si riesce più a vivere.

Abbiamo messo cartelli e spiegato con educazione ma nulla, abbiamo già fatto segnalazioni ma nulla... Cosa dobbiamo fare?

L'augurio è che questo nuovo corso di lotta agli incivili possa proseguire a tutto campo: la città ha bisogno di maggior decoro, a beneficio dei residenti ma anche dei turisti.

Grazie dell'attenzione".

G.A. - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...