Dieci persone, legate ad ambienti di estrema destra, sono state arrestate in Francia con l'accusa di "progettare un'azione violenta contro soggetti di religione musulmana".

Secondo quanto emerso dalle indagini, stavano pianificando attacchi terroristici a moschee e imam radicali, ma anche donne musulmane velate incontrate per la strada.

I dieci - tutti di età compresa tra i 32 e i 69 anni - farebbero parte di un gruppo dell'ultradestra chiamato Afo (Azione delle forze operative), capeggiato da un poliziotto in pensione.

Gli arresti sono stati eseguiti dagli uomini della Direzione generale della sicurezza interna in diverse località francesi, tra cui dipartimento dello Charente Maritime, nell'Ovest del paese, la regione parigina e la Corsica.

I componenti si erano organizzati e strutturati per confezionare e acquisire delle armi.

Sembra che aspettassero il prossimo attentato di islamisti radicali, per rispondere con una rappresaglia.

L'operazione è stata effettuata nella notte di sabato ma è stata resa nota solo oggi.

(Unioneonline/F)

Article Link
© Riproduzione riservata