Una banda formata da quattro persone, professionisti, più un complice rimasto all'esterno che ha fatto il palo.

È questa la banda di Capodanno che ha messo a segno il colpo grosso portando via un bottino in gioielli e preziosi superiori a 200mila euro.

I dettagli sono emersi dalla registrazione delle telecamere di sicurezza della gioielleria Olla al centro commerciale di Porta Nuova, Oristano.

Gli investigatori della squadra mobile, guidati dal commissario Gabriele Cabitzosu, sono al lavoro per raccogliere le informazioni utili sulla banda.

Sono in corso accertamenti alla ricerca del basista che ha fornito i dettagli al commando formato da personaggi non locali. Malviventi esperti che conoscevano ogni dettaglio del centro commerciale, dei sistemi di allarme e dei movimenti delle guardie giurate.

Il questore di Oristano Giovanni Aliquò ha contestato i sistemi di sicurezza ritenendoli non adeguati per un centro commerciale di quella portata.

Questa mattina un'impresa ha iniziato i lavori di riparazione nei negozi del centro commerciale.

Oltre al vero obiettivo, la gioielleria Olla, i malviventi hanno forato il tetto, due solai e una parete per raggiungere il caveau dove erano custoditi i preziosi.

In particolare del negozio di calzature Carpatinus e di abbigliamento Motivi. Solo quest'ultimo esercizio commerciale è rimasto chiuso, mentre le altre attività hanno riaperto i battenti al pubblico.

IL FURTO:

LE IMMAGINI:

I malviventi sono entrati nel centro di Porta Nuova
I malviventi sono entrati nel centro di Porta Nuova
I malviventi sono entrati nel centro di Porta Nuova
Il negozio \"Motivi\"
Il negozio \"Motivi\"
Il negozio "Motivi"
Il questore Giovanni Aliquò
Il questore Giovanni Aliquò
Il questore Giovanni Aliquò
I lavori di riparazione al negozio \"Carpatinus\"
I lavori di riparazione al negozio \"Carpatinus\"
I lavori di riparazione al negozio "Carpatinus"
Un colpo è stato messo a segno a Oristano
Un colpo è stato messo a segno a Oristano
Un colpo è stato messo a segno a Oristano
Sono entrati in azione durante la notte
Sono entrati in azione durante la notte
Sono entrati in azione durante la notte
Il bottino va oltre i 100mila euro
Il bottino va oltre i 100mila euro
Il bottino va oltre i 100mila euro
A sinistra Mario Piras, titolare della gioielleria presa di mira
A sinistra Mario Piras, titolare della gioielleria presa di mira
A sinistra Mario Piras, titolare della gioielleria presa di mira
Sul posto la polizia
Sul posto la polizia
Sul posto la polizia
© Riproduzione riservata