SPORT - VOLLEY

a2 femminile

Volley, Hermaea sconfitta a Busto Arsizio

Giandomenico: "Nel finale di gara paghiamo dazio"
il coach dell hermaea olbia emiliano giandomenico (foto luigi fiori)
Il coach dell'Hermaea Olbia, Emiliano Giandomenico (foto Luigi Fiori)

Trasferta sfortunata, l'ennesima, per l'Hermaea Olbia: questo pomeriggio, nel recupero della 7ª giornata della A2 femminile di volley, la squadra di Emiliano Giandomenico ha ceduto a Busto Arsizio 1-3, rimediando la quarta sconfitta di fila.

Un risultato che stoppa le galluresi a quota 17 in classifica quando al termine della stagione regolare manca solo il recupero casalingo di domenica contro la vice capolista Mondovì e i punti conquistati in campionato varranno anche nella poule salvezza.

La lotta per la sopravvivenza sarà durissima, anche se si spera di recuperare, per allora, le infortunate Korhonen, Coulibaly e Ciani, assenti pure oggi a Busto Arsizio. Ciò nonostante, l'Hermaea è partita bene, vincendo il primo set 25-17 dopo l'avvio stentato.

La reazione delle lombarde, a caccia di punti per la poule promozione, è stata, tuttavia, irresistibile: Busto fa suo il secondo set 25-15, il terzo 25-23 e il quarto 25-15, ribaltando la sfida e infliggendo alle biancoblu un'amara sconfitta.

"Ancora una volta la squadra ha avuto un ottimo approccio, dominando il primo set", spiega Giandomenico a fine gara. "Nel secondo sono cresciute loro, il terzo ha deciso la partita: nella parte finale sarebbe servito più coraggio. Nel quarto set, poi - aggiunge il coach dell'Hermaea - Busto, rinfrancata dalla rimonta, ha dominato, mentre noi siamo calate anche fisicamente. Ci manca l'intensità prolungata in allenamento, e purtroppo nel finale delle partite paghiamo dazio: in ogni caso non molliamo, continuo a credere fermamente nella mia squadra".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}