SPORT - VOLLEY

volley a2 femminile

Storica Hermaea: a Marignano cede 3-2, ma ora si gioca la promozione

Una sconfitta cha vale un punto, la salvezza e la poule promozione, che Olbia si giocherà a partire dal 9 febbraio
coach emiliano giandomenico (foto luigi canu)
Coach Emiliano Giandomenico (foto Luigi Canu)

Un punto che vale salvezza e poule promozione: la sconfitta rimediata stasera sul campo della capolista Marignano 3-2 regala all'Hermaea Olbia un risultato storico.

A coronamento di una rimonta irresistibile. In Emilia Romagna, per la nona e ultima giornata di ritorno della stagione regolare della A2 femminile di volley, la squadra di Emiliano Giandomenico si presenta forte di 6 successi di fila: non a caso il Marignano deve sudare le canoniche sette camicie per imporsi sulle galluresi.

Il primo set va alla padrone di casa solo ai vantaggi 26-24, la risposa frutta all'Hermaea il secondo gioco (25-21) e pure il terzo (25-17), dopodiché la primatista si riprende la scena pareggiando i conti col quarto set (25-21) e chiudendo il discorso al tie-break, conquistato 15-11.

Il punto colto a San Giovanni Marignano vale la poule promozione ma, soprattutto, la conferma della categoria grazie al quinto posto, che le olbiesi fanno loro a parità di punti col Club Italia per aver vinto una gara in più.

Ora la Coppa Italia, che coinvolgerà le prime quattro in classifica e concederà un po' di meritato riposo a Jenny Barazza e compagne: si riparte il 9 febbraio con la post season, che quest'anno vedrà Olbia tra le grandi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...