SPORT - VOLLEY

ad ankara

Europei di volley, trionfa la Serbia. L'Italia conquista il bronzo

Archiviata la delusione per il ko contro la Serbia, l'Italia torna sul podio europeo dopo dieci anni
paola egonu (archivio ansa)
Paola Egonu (Archivio Ansa)

L'Italvolley femminile torna sul podio europeo dopo 10 anni conquistando la medaglia di bronzo.

Archiviata la delusione per la finale mancata dopo il ko contro la Serbia (che ha conquistato l'oro al tie-break contro la Turchia allenata da Giovanni Guidetti), il team azzurro allenato da Davide Mazzanti, vicecampione del mondo, ha battuto oggi ad Ankara per 3-0 la Polonia.

Dieci anni fa l'oro di Lodz: l'unica reduce è Lucia Bosetti, per le altre 13 atlete italiane si tratta della prima medaglia in un Europeo.

"Siamo molto contenti di questa medaglia - ha esultato Mazzanti -. È un'ulteriore testimonianza di come il nostro percorso stia andando avanti. Oggi sia per noi, sia per la Polonia non era facile, ho giocato poche finali 3°-4° posto e devo dire che è una situazione strana. Dopo la semifinale abbiamo avuto poche ore per riorganizzare le idee e quindi penso sia stato un match difficile soprattutto a livello d'approccio. Per cercare di caricare le ragazze ho detto che oggi era il primo giorno dell'anno prossimo e quindi con questa gara iniziavamo a preparare le Olimpiadi. Possiamo dire che è stato un buon inizio".

"Quella passata - aggiunge - è stata un'estate durissima, abbiamo dovuto gestire le energie delle ragazze e il tempo per lavorare è stato poco. Per preparare al meglio la qualificazione olimpica abbiamo giocato molte partite, credo che questo non mi abbia permesso di incidere a livello tecnico come avrei voluto. Quello che più mi ha impressionato è la stata la velocità con cui le ragazze hanno cambiato alcune cose che non venivano e nel giro di alcuni giorni siamo riusciti a sistemare diversi aspetti".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...