SPORT - TENNIS

La presentazione

Tennis Club Cagliari, il nuovo direttore tecnico è Martin Vassallo Arguello

"Felice di essere qui, un grande onore lavorare per un circolo così prestigioso"
martin arguello direttore tecnico del tennis club cagliari (foto pilia)
Martin Arguello, direttore tecnico del Tennis Club Cagliari (foto Pilia)

Un salto in avanti. È stato presentato al Tennis Club di Cagliari il nuovo direttore tecnico: è Martin Vassallo Arguello, 40 anni, ex direttore tecnico della Federtennis argentina, già 47 del mondo in singolare.

"Felice di essere qui, un grande onore lavorare per un circolo così prestigioso", ha detto.

Una presentazione in grande stile, con la presenza non solo simbolica del sindaco di Cagliari: "Sono qui perché questa è una realtà sportiva di eccellenza, cercherò di soddisfare tutte le richieste che mi arrivano dal mondo del tennis, volete alzare il livello e per me si creano nuove opportunità per tanti ragazzi, questo credo sia il messaggio più importante".

Giuseppe Macciotta, il presidente, ha confermato gli sforzi non solo economici che il club sta facendo per tornare ai livelli che gli competono, in un periodo così difficile.

La presentazione: al centro il presidente Macciotta e il sindaco di Cagliari Truzzu (foto Pilia)
La presentazione: al centro il presidente Macciotta e il sindaco di Cagliari Truzzu (foto Pilia)

Michelangelo Dell'Edera, direttore dell'Istituto di Formazione FIT "Roberto Lombardi", ha annunciato che il Tc Cagliari si appresta a diventare un Centro periferico di allenamento per i giovani tennisti di valore nazionale, "coinvolgendo" Arguello nella programmazione non solo locale.

Arguello ha vinto un solo titolo Atp, Acapulco 2007 in coppia con Potito Starace. In singolare negli Slam ha raggiunto il quarto turno al Roland Garros 2006 dopo aver superato le qualificazioni. In sei occasioni ha superato il primo turno negli altri Slam. In Coppa Davis ha giocato e vinto due match con la squadra argentina. A Cagliari arriva un allenatore, ma anche un buon comunicatore, scrittore e giornalista. Maniaco del lavoro di base, dell'insegnamento dei fondamentali, Arguello si impegnerà a 360 gradi per riportare il circolo cagliaritano dove merita.

"Non è stato facile ma ce l'abbiamo fatta", ha sottolineato la consigliera federale e del circolo, Lodovica Binaghi, "il nostro obiettivo è far crescere i nostri talenti e creare finalmente delle vere occasioni di confronto con i migliori talenti nazionali". Non solo, perché fra gli obiettivi del circolo, e della federazione, c'è il ritorno nelle scuole primarie, a caccia di nuovi piccoli appassionati.

A Cagliari, ma anche in giro per l'Isola, lavorerà anche il tecnico della Federtennis Nicola Fantone, che supporterà Arguello nel seguire i giocatori sardi di interesse nazionale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}