SPORT - TENNIS

tennus

Us Open, la regina è Bianca Andreescu: continua la maledizione per la Williams

Serena nuovamente sconfitta, quarta finale Slam che perde da quando è mamma, e quel 24esimo titolo che le darebbe il record ancora non arriva
la disperazione di serena e l incredulit della andreescu (ansa)
La disperazione di Serena e l'incredulità della Andreescu (Ansa)

Bianca Andreescu, 19 anni, ha vinto gli Us Open femminili.

Primo titolo Slam per la fortissima tennista canadese che in finale ha sconfitto Serena Williams in due set con il punteggio di 6-3, 7-5.

Serena finisce al tappeto dopo un'ora e quaranta minuti di gioco, al termine di una partita che poteva durare anche molto meno.

Andreescu era infatti in pieno controllo del match, avanti 6-3, 5-1, quando ha avuto un calo e si è fatta riprendere dal ruggito della Williams, che è arrivata fino al 5 pari mandando in estasi il pubblico dell'Arthur Ashe.

Ma la giovane campionessa, letteralmente esplosa quest'anno, non si è persa d'animo e ha chiuso 7-5, regalando al Canada il primo titolo agli Us Open.

Continua invece la maledizione per Serena Williams, ormai da anni a caccia del 24esimo titolo Slam che le permetterebbe di eguagliare il record di Margaret Court. Da quando è mamma Serena ha perso quattro finali Slam: due a Wimbledon - da Kerber nel 2018, da Halep quest'anno - e due negli Usa, da Osaka l'anno scorso e da Andreescu nella notte italiana.

Andreescu balza così al quinto posto nel ranking Wta: "Ho lavorato duramente per vivere questo momento. Questa stagione per me è stato un sogno, oggi ho dovuto anche combattere contro il pubblico.

Serena fa i complimenti all'avversaria: "Ha giocato un tennis fantastico, avrei voluto giocare io come lei. L'affetto dei tifosi significa tantissimo per me, quando ero sotto 5-1 nel secondo set volevo cercare di stare in campo il più a lungo possibile e il pubblico mi ha spinto a provarci fino in fondo".

Questa sera la finale maschile, Rafa Nadal affronta il russo Danil Medvedev.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...