SPORT - VOLLEY

volley

A2 femminile, inarrestabile Hermaea: a Olbia arriva Salimatou Coulibaly

La schiacciatrice, nata a Brescia da genitori maliani, è la quinta giocatrice del roster 2020/21
la nuova schiacciatrice dell hermaea olbia salimatou coulibaly (foto giagnoni)
La nuova schiacciatrice dell'Hermaea Olbia Salimatou Coulibaly (foto Giagnoni)

Altro volto nuovo all'Hermaea: reduce dall'esperienza col Marignano, vice capolista dell'ultimo campionato di A2 femminile di volley, a Olbia arriva Salimatou Coulibaly.

La schiacciatrice, nata a Brescia da genitori maliani, è la quinta giocatrice del roster 2020/21, che conta anche le confermate Jenny Barazza e Sara Angelini e i nuovi acquisti Martina Ghezzi e Piia Korhonen.

Classe '95, Coulibaly ha affrontato le biancoblu nell'ultima stagione proprio con la maglia della Omag San Giovanni in Marignano: l'impressione dev'esser stata tale che il club del presidente Gianni Sarti non ci ha pensato due volte per accaparrarsela.

"Nell'ultimo campionato ci ha fatto penare sia all'andata che al ritorno, allora, per risolvere il problema", conferma il patron dell'Hermaea, "abbiamo deciso di portarla da noi. Scherzi a parte, l'abbiamo seguita attentamente: ci è piaciuta e crediamo possa fare al caso nostro".

Soddisfatto anche il coach Emiliano Giandomenico: "Salì è una giocatrice molto dotata dal punto di vista tecnico di primissimo livello in ricezione e in difesa" spiega. "È dotata di un ottimo salto che, unito ad una buona manualità, la rende efficace anche in attacco: il suo entusiasmo e la voglia di lavorare la porteranno a migliorare molto".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}