SPORT - MOTORI

auto storiche

Rally, al Costa Smeralda Lucky-Pons in testa dopo quattro speciali

La classifica dopo le prime quattro prove
la lancia delta di lucky pons (foto massimo bettiol)
La LAncia Delta di Lucky-Pons (foto Massimo Bettiol)

Pioggia e sole sulla prima giornata del 3º Rally Internazionale Storico Costa Smeralda, valido come data finale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Dopo quattro delle otto prove complessive, in testa alla classifica generale c'è l'equipaggio composto da Lucky Battistolli e Fabrizia Pons (Lancia Delta Integrale Hf) con un vantaggio di appena due decimi su Pierangioli-Celly (Ford Sierra Cosworth), che a loro volta precedono Da Zanche-De Luis (Porsche Carrera Scrs a 16"7), Melli-Nobili (Porsche 911 Sc/Rs a 47") e Tolfo-Paganoni (Lancia Stratos a 58"). Ottavo il vincitore dell'edizione 2019, Matteo Luise (Ritmo Abarth 130 Tc), staccato di 1'38.9.

Pierangioli aveva chiuso in testa il primo passaggio sulla San Pasquale, Da Zanche aveva poi primeggiato sulla San Pantaleo 1 diventando leader della provvisoria, poi Lucky si è aggiudicato il secondo passaggio su entrambe le speciali e ha strappato il primato agli avversari.

Primi tra i sardi Cambedda-Achenza su 128 Rally, al 19º posto.

Alle 9 di domani i concorrenti partiranno dal Molo Vecchio di Porto Cervo per disputare altre quattro speciali, Lo Sfossato e Aglientu da ripetere due volte. In gara anche gli iscritti alla Regolarità a Media (seconda data del Campionato Italiano) e Sport. Il Costa Smeralda è valido anche come Trofeo A112 Abarth e Michelin Historic Rally Cup.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}