SPORT - CALCIO REGIONALE

seconda categoria

A Tramatza grande ottimismo in vista della ripresa

"Siamo partiti per fare un buon torneo", dice l'allenatore Gavino Scano
gavino scano 59 anni allenatore tramatza (foto pala)
Gavino Scano, 59 anni, allenatore Tramatza (foto Pala)

Come tutto il calcio regionale, anche il Tramatza, che disputa il torneo di Seconda Categoria (girone E), è fermo ai box. Un avvio di stagione contrassegnato da ben due rinvii (contro Narboliese e Calmedia) nelle prime 4 gare.

Nelle due partite giocate la compagine allenata da Gavino Scano, 59 anni, ha collezionato una vittoria (2-0 contro il Solarussa) e una sconfitta contro il Simaxis (2-1).

"L'avvio - commenta Scano - è stato un po' così. Sono saltate alcune partite e abbiamo fatto una preparazione diversa, condizionata dal virus. Abbiamo dovuto adattarci alla situazione. Due gare possono dire tutto e niente. Per come abbiamo lavorato finora posso ritenermi soddisfatto".

Troppe poche partite per dare dei giudizi sulla stagione: "Al momento - prosegue Scano - è difficile fare valutazioni. Se riuscissimo a tenere il gruppo attuale credo che la nostra squadra sia competitiva. Questa situazione, però, ci mette davanti a tanti punti interrogativi. Siamo partiti per fare un buon torneo. Penso non ci sia una squadra ammazza campionato".

La speranza, comune a tutti, è quella di ripartire presto: "La ripartenza - conclude il tecnico - non è facilmente prevedibile. Da una parte c'è la spinta per portare a termine i campionati, dall'altra c'è il discorso di tutela della salute. Io sono ottimista, credo si riuscirà a trovare il giusto compromesso tra la salute e le esigenze calcistiche. Con il nuovo anno spero si possa riprendere".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}