SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione ed eccellenza

Calcio regionale: Seulo più forte con Anziani, Piras e Zara. Sorpresa Ferrini

Il punto sulle sfide affrontate e quelle future
enrico anziani (foto l unione sarda andrea serreli)
Enrico Anziani (foto L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Seulo 2010 (Promozione) scatenato sul mercato. Alla corte del tecnico Pierpaolo Piras arrivano il figlio dello stesso tecnico Mario Piras, proveniente dal Monastir (Eccellenza) ed ex Primavera del Cagliari, il centrocampista Daniel Zara, ex Castelsardo, e il difensore Enrico Anziani (Sant'Elena).

Il bomber Tore Boi, reduce da un brutto infortunio alla caviglia, dovrebbe essere nuovamente disponibile a gennaio 2020.

Fa le valigie invece il difensore Gabriele Pancotto, autore anche di tre reti. "Non abbiamo trovato l'accordo economico per il proseguo. Ringrazio la società e i compagni. Mi sono trovato benissimo in questi tre mesi trascorsi assieme. Spero un giorno di poter far ritorno". In Eccellenza si rinforza il Li Punti con l'ingaggio del difensore centrale Giuseppe Silvetti.

Sebastiano Pinna (Archivio L'Unione Sarda - Anedda Endrich)
Sebastiano Pinna (Archivio L'Unione Sarda - Anedda Endrich)

ECCELLENZA - Non c'è alcun dubbio. Fra le sorprese dell'Eccellenza, c'è la Ferrini dell'ex cagliaritano Sebastiano Pinna. La formazione cagliaritana è seconda ad un solo punto dalla capolista Carbonia. Una squadra quadrata, terzo miglior attacco con 21 reti (dopo quelli di Castiadas e Nuorese) e seconda miglior difesa (appena nove reti subite). Insomma prestazioni e numeri importanti. Anche se nell'ambiente preferiscono stare molto cauti. "Stiamo facendo una grande campionato - dice il presidente della Sezione calcio, Pietro Caddeo -, ma non dobbiamo illuderci. Le insidie sono dietro l'angolo. Ci sono compagini nettamente superiori alla nostra come Carbonia, Castiadas e Nuorese, che hanno investito tanto, ma anche le altre sono molto valide. Ora, con la riapertura del mercato, molte di queste si rinforzeranno. Noi difficilmente interverremo. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere quanto prima possibile la quota salvezza e valorizzare i ragazzi del nostro vivaio".

Nel prossimo impegno la Ferrini ospiterà il Bosa mentre il Carbonia sarà atteso a Monastir. "Una partita durissima - chiude Caddeo - su un campo ostico dove poche squadre sono rientrate indenni".

Domenica giocherà in casa il Castiadas, terzo della classe e reduce di due vittorie consecutive esterne a Porto Rotondo e Ghilarza. "Abbiamo vinto ma non ci facciamo illusioni - dice l'allenatore dei sassabesi Carlo Cotroneo. Domenica ospitiamo il La palma che ha assoluta necessità di far punti. Una squadra che va affrontata con grande determinazione".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...