SPORT - CALCIO

davide per sempre con noi

La Figc ricorda Astori a 3 anni dalla morte: "Il suo esempio continua a ispirarci"

Gravina: "Mi piace ricordare la straordinaria capacità di unire, di essere amico e avversario, ma mai nemico"
davide astori (archivio l unione sarda)
Davide Astori (archivio L'Unione Sarda)

"Davide Astori è con noi, il suo esempio continua a ispirarci. Delle sue tante qualità mi piace ricordare la straordinaria capacità di unire, di essere amico e avversario, ma mai nemico, di non essere mai divisivo".

Con queste parole il presidente della FIGC Gabriele Gravina, a tre anni dalla scomparsa del giocatore, trovato senza vita la notte del 4 marzo del 2008.

Ieri al 13° minuto delle gare del 25° turno di Serie A sui maxischermi degli stadi è stata proiettata una foto dell'ex difensore della Nazionale.

Astori, che giocò anche nel Cagliari e nella Roma - ricorda la Figc- "è stato convocato 58 volte in Nazionale collezionando 14 presenze e segnando anche un gol nel 2013 in Confederations Cup, nella finalina per il terzo posto con l'Uruguay" e ricorda che il 27 marzo 2018 un lungo applauso salutò il minuto di raccoglimento in sua memoria prima dell'amichevole Inghilterra-Italia, con gli Azzurri che scesero in campo con una dedica speciale sulla maglia 'Davide sempre con noi'. Ad Astori è intitolato anche un premio speciale per il Fair Play della Hall of Fame del calcio italiano', il riconoscimento istituito dalla FIGC e dalla Fondazione Museo del Calcio per celebrare giocatori, allenatori, arbitri e dirigenti capaci di lasciare un segno indelebile nella storia del nostro calcio".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}