SPORT - CALCIO

serie d

Arriva il Latina, la sfida fino a qualche anno fa "impensabile" col Muravera

La squadra di Loi ospita la capolista
un momento sulla panchina del muravera (l unione sarda andrea serreli)
Un momento sulla panchina del Muravera (L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Il Muravera, rimasto fermo ieri, è pronto a tornare in campo mercoledì. Alle 14,30 ospiterà la capolista Latina. Un incontro che avrebbe potuto garantire il tutto esaurito sugli spalti, ma che ancora una volta si giocherà a porte chiuse per le attuali norme anti Covid.

Il Latina appena qualche anno fa giocava in Serie B (anche col Cagliari) e poi è precipitato in D, campionato dal quale sta ora cercando di risalire per tornare al suo vecchio splendore.

L'allenatore del Muravera, Francesco Loi, in questi giorni sta preparando la squadra con il suo staff: l'attesa è grande perché c'è in gioco un posto d'alta classifica. Il Latina punterà al successo per mantenere il primo posto. Il Muravera per avvicinarsi alla vetta con tante gare ancora da recuperare.

"Ospitare una squadra come il Latina - dice Loi - per Muravera fa storia. Come lo è stato con la Nocerina, altra squadra con un passato in Serie B. Parliamo di grosse realtà. Sono eventi straordinari. Siamo orgogliosi di aver raggiunto un simile traguardo. Il Latina ovviamente è favorito. Noi scenderemo in campo per dare il massimo". Il segretario Franco Palleschi: "Stiamo facendo davvero bene. Purtroppo il Covid sta lasciando strascichi sul campionato e sulla classifica". Il presidente Stefano Boi: "Stiamo perdendo grossi incassi: ma andiamo avanti con l'entusiasmo di sempre". Mister Loi non ha ancora comunicato la formazione che affronterà il Latina: lo farà, come sempre, pochi minuti prima dell'inizio della gara.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}