SPORT - CALCIO

serie c

Olbia in recupero con la Pro Sesto. Lavecchia: "Per salvarci servono i 3 punti"

Mancherà anche Udoh, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni
gigi lavecchia sul campo di allenamento dell olbia (foto sandro giordano)
Gigi Lavecchia sul campo di allenamento dell'Olbia (foto Sandro Giordano)

Rientrano Arboleda e Ladinetti, assenti a Vercelli per squalifica, e Occhioni, fuori nelle ultime gare per problemi fisici, ma contro la Pro Sesto domani nel recupero casalingo della 4ª giornata di ritorno del campionato di Serie C mancherà Udoh, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni.

Oltre ai lungodegenti Pisano, Gagliano e Barone. "Però, fisicamente, mentalmente e numericamente stiamo bene", assicura Gigi Lavecchia, vice allenatore dell'Olbia, presentando la sfida. "Il punto conquistato contro la Pro Vercelli domenica ha un valore perché arriva dopo le partite con Livorno e Piacenza, nelle quali da parte dei ragazzi c'è stata la prestazione ma non il risultato che potevamo portare a casa: è stato importante - ribadisce il secondo di Max Canzi - fare la prestazione col risultato".

Ma per scalare la classifica, dove i galluresi sono quartultimi, a -4 dalla salvezza diretta, "è chiaro che serva altro", aggiunge Lavecchia, ex giocatore tra le altre del Bologna, cresciuto nelle giovanili della Juventus. "La Pro Sesto ha gioco e giocatori di qualità, e viene da un pareggio in cui ha sbagliato un rigore sul 2-1 ed è stata rimontata sul 2-2 al 94': sarà motivata a vincere, ma noi non siamo da meno perché dobbiamo salvarci e per salvarci servono i 3 punti".

Si gioca al "Nespoli" a partire dalle 12.30: dirige l'arbitro Marco Acanfora della sezione di Castellammare di Stabia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}