SPORT - CALCIO

serie c

Olbia, addio imbattibilità: il Pontedera vince 2-1

Galluresi rimontati e sconfitti dopo 8 giornate
king udoh autore del momentaneo vantaggio dell olbia a pontedera (foto olbia calcio)
King Udoh, autore del momentaneo vantaggio dell'Olbia a Pontedera (foto Olbia Calcio)

Il Pontedera si conferma bestia nera dell'Olbia: al "Mannucci" la squadra di Max Canzi, imbattuta da 8 turni, cede 2-1 alla prima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Rimontata e superata nella ripresa sull'asse Milani-Magrassi dopo l'iniziale vantaggio siglato da Udoh. La buona notizia è che la classifica, a quota 22, non cambia, e i galluresi restano fuori dai playout, ma sul piano della prestazione quella offerta stasera in Toscana è un passo indietro rispetto alle prove in crescendo culminate col successo casalingo col Grosseto domenica scorsa. Da analizzare in vista dell'anticipo di sabato con la big Alessandria.

Tempo 9', l'Olbia passa in vantaggio con Udoh, lesto a infilare Sarri in diagonale sull'assist di Altare, ma, prima della mezz'ora, il Pontedera pareggia con Milani dal limite dell'area. In avvio di ripresa, Magrassi firma il sorpasso dei padroni di casa di testa, imbucandosi tra Emerson e Altare, e da quel momento ogni tentativo dei bianchi di riacciuffare il risultato rimane lettera morta.

Il Pontedera, che aveva iniziato il 2021 con due sconfitte, vince e bissa il successo dell'andata. L'Olbia non convince, a tratti pasticciona in difesa e confusionaria in attacco, e perde l'occasione per prendere il largo da una zona retrocessione che incombe a 3 lunghezze di distanza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}