SPORT - CALCIO

argentina

Selfie col cadavere di Maradona, licenziati tre dipendenti delle pompe funebri

Choc e indignazione per il selfie macabro e oltraggioso diffuso sul Web
i due selfie diffusi dai media argentini oscurando la salma del pibe de oro
I due selfie diffusi dai media argentini oscurando la salma del Pibe de oro

Un gesto macabro che non ha attenuanti, e che ha suscitato forte indignazione in Argentina.

Mentre l'intero Paese piangeva Diego Armando Maradona e migliaia di persone facevano la fila per rendere l'ultimo omaggio al Dio del calcio, alcuni hanno pensato di scattarsi un selfie accanto al cadavere del Pibe de oro. E di diffonderlo sui social ovviamente. Pollice su, con uno che accenna persino un sorriso.

Foto che in poco tempo hanno fatto il giro del Web, scatenando reazioni di sdegno. Immediata la caccia ai responsabili, che sono tre dipendenti delle pompe funebri Pinier, l'azienda che ha organizzato la camera ardente all'interno della Casa Rosada.

Gli scatti sono stati rubati mentre la salma veniva trasportata dalla villa di Tigre - luogo del decesso - al palazzo presidenziale, prima che la bara venisse sigillata.

I responsabili del gesto oltraggioso sono stati individuati e, come ha fatto sapere l'agenzia di pompe funebri, saranno immediatamente licenziati.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}