SPORT - CALCIO

serie c

Olbia-Pontedera col pubblico. Canzi: "Contento per noi e per i tifosi"

Non saranno in campo Manuel Giandonato e Nunzio Lella, squalificati
l allenatore dell olbia max canzi (foto olbia calcio)
L'allenatore dell'Olbia Max Canzi (foto Olbia Calcio)

L'ordinanza regionale firmata nelle ultime ore dal presidente Christian Solinas apre anche i cancelli del "Nespoli", così Olbia-Pontedera, in programma domani (ore 15) per la 1ª giornata del campionato di Serie C, si giocherà col pubblico.

PORTE APERTE AL "NESPOLI" - La capienza massima consentita è di mille spettatori a seconda dell'impianto, quello dell'Olbia potrebbe accoglierne, dunque, qualche centinaio in meno: preme assicurare il rispetto del distanziamento interpersonale, che dovrà essere osservato per tutta la durata della gara così come per tutta la gara dovrà essere indossata la mascherina.

I settori interessati sono la curva e la tribuna, mentre i biglietti potranno essere acquistati online dal sito di Ciaotickets e nei punti autorizzati, ovvero presso la Tabaccheria Cassita in Viale Aldo Moro, la Tabaccheria Vittorio Veneto in Viale Vittorio Veneto 94, La Libreria Dell'Isola in Via Cavour e il Crossroad Caffè di Via Argentina. La biglietteria del "Nespoli", infatti, rimarrà chiusa per evitare assembramenti.

L'accesso allo stadio sarà consentito previa esibizione del biglietto, consegna all'ingresso dell'autocertificazione che attesti di non avere avuto sintomi da Covid-19 (allegata in automatico alla ricevuta di acquisto online dal sito di Ciaotickets oppure ritirabile insieme al biglietto presso i punti cittadini autorizzati) e misurazione della temperatura da parte del personale preposto.

LA PARTITA - "L'idea di debuttare tra i professionisti come primo allenatore a porte chiuse mi procurava tristezza e amaro in bocca: sono, quindi, molto contento, e immagino che i tifosi lo siano più di me", esulta il tecnico dei bianchi Max Canzi alla vigilia del match con i toscani. "Il nostro è un gruppo nuovo, ma abbiamo messo su il giusto mix di giocatori giovani ed esperti", prosegue l'ex allenatore della Primavera del Cagliari, che contro il Pontedera dovrà rinunciare a Manuel Giandonato e Nunzio Lella per squalifica.

In forse anche Roberto Biancu per un problema muscolare. "Ho ancora qualche dubbio a centrocampo, ma i giocatori che ho a disposizione mi danno ampie garanzie", assicura Canzi. "Il Pontedera è una squadra di valore, che gioca senza fronzoli e lotta su ogni pallone: noi puntiamo al bel gioco - conclude - ma in campo dovremo mettere anche corsa e agonismo".

Olbia-Pontedera sarà diretta da Francesco Luciani della sezione di Roma 1: a proposito di arbitri, prima del fischio d'inizio verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di Daniele De Santis, tragicamente scomparso insieme alla compagna lunedì.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}