SPORT - CALCIO

la conferenza stampa

Cagliari, Maran: "A Verona per tornare a correre, in ritiro abbiamo lavorato bene"

"Serve una reazione di personalità", le parole del mister rossoblù alla vigilia della trasferta
mister maran (foto cagliari calcio)
Mister Maran (foto Cagliari Calcio)

"Una reazione di personalità, abbiamo preparato questa partita nei minimi particolari, sia mentali che fisici. Questo ci deve dare quella forza e quell'impatto che saranno fondamentali per la partita di domani: per noi è una gara che conta, vogliamo tornare a correre".

Chiede una svolta ai suoi l'allenatore del Cagliari, Rolando Maran, che ha parlato così in conferenza stampa in vista della trasferta del Bentegodi contro il Verona (in programma domani alle 15).

Dopo il grande inizio di campionato, ora i sardi sono undicesimi e non vedono i tre punti dal 2 dicembre (4-3 in casa sulla Samp).

"Stiamo vivendo questo momento in maniera forte, con la partecipazione di tutti - dice il minister - In ritiro abbiamo lavorato nel modo giusto, c'è la volontà di fare le cose per bene per uscire da questa situazione.

Il periodo è particolare, la vittoria manca da tempo. Inizia l'ultimo terzo del campionato: il primo l'abbiamo giocato alla grande, nel secondo abbiamo incontrato delle difficoltà. Ora vogliamo riprendere a fare qualcosa di importante. Sarà fondamentale ritrovare quella compattezza che vedo ogni giorno sul campo di allenamento, ma che per una serie di motivi ultimamente non siamo riusciti a mettere in gara. In settimana abbiamo lavorato anche su questo aspetto".

Finora il Bentegodi è stato uno dei campi più difficili della Serie A: "L'Hellas tira fuori il massimo dall'entusiasmo dato dai risultati - ha sottolineato il tecnico dei sardi -. Gioca un calcio ad alta intensità, è la loro arma migliore: noi dovremo essere bravi a ribattere colpo su colpo. Abbiamo lavorato sia sul modulo

a 4 dietro che quello a 3. Siamo pronti a gestire più situazioni, mi tengo aperte entrambe le strade", ha assicurato Maran.

Il mister ha concluso parlando delle condizioni di Ceppitelli e Cacciatore: "Ceppitelli non riesce ancora a spingere per fornire le sue prestazioni abituali e questo lo può condizionare in gara. Cacciatore ha recuperato dall'infortunio, una semplice infiammazione muscolare, valuterò il suo eventuale impiego

domattina".

Tra gli altri giocatori in dubbio c'è anche Cigarini, che ha recuperato dopo l'attacco febbrile che lo aveva messo fuori causa ma non è ancora al top. Per questo Maran potrebbe decidere di gettare nella

mischia dal primo minuto Christian Oliva.

Per la sfida di Verona, tornano a disposizione Nainggolan, che ha scontato il suo turno di squalifica, e Rog, che si è lasciato alle spalle il problema muscolare.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...