SPORT - CALCIO

Le pagelle

Simeone sempre più bomber. Nandez e Ceppitelli non sbagliano un colpo

L'attaccante argentino segna e lotta come un leone. La qualità di Castro fa sempre la differenza
il cagliari batte il genoa 3 1
Il Cagliari batte il Genoa 3-1
il primo gol di simeone
Il primo gol è di Simeone
poi kouam per il genoa
Poi Kouamè per il Genoa
sfrutta la giocata di sanabria
Sfrutta la giocata di Sanabria
dopo pochi secondi l autogol di zapata
Dopo pochi secondi l'autogol di Zapata
il 3 1 lo firma joao pedro
Il 3-1 lo firma Joao Pedro
il cagliari si porta a quota sei punti
Il Cagliari si porta a quota sei punti
l esultanza
L'esultanza
rolando maran
Rolando Maran
(tutte le foto sono ansa)
(tutte le foto sono Ansa)
di

Cagliari-Genoa finisce 3-1. Ecco le pagelle rossoblù.

Olsen 6.5: La fiducia dei tifosi va guadagnata partita dopo partita e lo svedese lo sa bene. Concentrato, attento per tutto il match, è determinante nel primo tempo su Kouamè. Non siamo ai livelli di Cragno, ma Robin è una sicurezza.

Cacciatore 5.5: Il pupillo di Rolando Maran non è in condizione fisica ottimale e si vede. Soffre parecchio per tutta la gara e spinge poco rispetto ai suoi standard. Ci si aspetta molto di più.

Pisacane 6: Ha qualche responsabilità sul gol di Kouamè dell'1-1, ma tutto sommato disputa una partita ordinata. Il centrale napoletano sta acquisendo sempre più autostima, ma bisognerà testarlo anche in altre occasioni per dare un giudizio definitivo.

Ceppitelli 7: Il capitano rossoblù gioca una gara di altissimo livello. Stavolta non segna, d'altronde non è compito suo, ma guida il reparto con una sicurezza mai vista prima.

Pellegrini 6: Il terzino prorompente della scorsa stagione ancora non si è visto. Ci vuole pazienza affinché entri definitivamente in condizione. Ad ogni modo spinge quando può e stringe i denti nel finale: bravo nel lottare assieme a tutti i compagni.

Nandez 7: Non ci sono più aggettivi per descrivere l'ex Boca. Corre, pressa, non si ferma un attimo e nel finale di gara ha anche la forza di propiziare il 3-1. Dal suo cross nasce l'autogol di Zapata. Se c'è un giocatore imprescindibile per Maran è sicuramente il "Leon".

Ionita 6.5: Il moldavo rimane sotto traccia per buona parte della gara, ma bisogna riconoscergli un grande lavoro sporco e soprattutto l'assist a Simeone per la rete dell'1-0.

Cigarini 6: Partita sufficiente per il regista ex Samp. Alle prese con i soliti problemi fisici è costretto a uscire al 55esimo del secondo tempo.

Castro 7: La sua qualità di passaggio non ha eguali in rosa. Dicevano che non fosse in condizioni fisiche ottimali ed invece zittisce tutti disputando una prova di grande cuore anche nel finale. Lascia il posto a Rog al 78esimo.

JoaoPedro 7: Il brasiliano dà tutto per la squadra. Rimane freddissimo davanti a Radu al momento di buttarla dentro. Così è davvero un valore aggiunto.

Simeone 7.5: Non è semplice non far rimpiangere Pavoletti, lui ci sta riuscendo alla grande. Fa salire la squadra, guadagna falli utili e soprattutto la butta dentro. Secondo gol consecutivo e ovazione della Sardegna Arena.

Oliva 6: C'era grande curiosità sul sudamericano all'esordio con la maglia del Cagliari. Disputa un secondo tempo onesto.

Rog 6.5: Entra in partita benissimo: la sua freschezza fa la differenza per mettere la parola fine ad una gara sofferta.

Birsas.v

Maran 6.5: Pesa la prima vittoria in casa. Prova di sostanza, con sprazzi di bel gioco. Forse tardivo il cambio di Simeone, ma un pizzico di fortuna aiuta la causa.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...