SPORT - CALCIO

postpartita

Cagliari, esordio amaro con il Brescia. Maran: "Ancora troppo insicuri"

"Non siamo stati quello che possiamo essere", l'analisi del mister rossoblù

È deluso Rolando Maran, dopo la sconfitta del Cagliari, nella prima di campionato, contro il Brescia di Cellino.

Dopo lo 0-1 alla Sardegna Arena, con gol di Donnarumma, il mister analizza la partita contro le Rondinelle: "Avevamo cominciato bene, giocando proprio come l’avevamo preparata. Poi abbiamo corso un paio di rischi e questo ha un po' condizionato la nostra partita. Avremmo dovuto essere più compatti in pressione, il Brescia ci impediva di costruire, siamo stati poco lucidi e imprecisi al momento della rifinitura e della verticalizzazione. C'è stata una buona reazione, abbiamo costruito qualche occasione, ma sempre in modo discontinuo".

L'allenatore si è detto amareggiato soprattutto per i tifosi che hanno sostenuto la squadra: "Dobbiamo far tesoro di quanto accaduto oggi: era già successo l’anno scorso di perdere la prima, strada facendo abbiamo fatto diventare quella sconfitta solo un episodio. Purtroppo ad inizio campionato si può perdere contro squadre più rodate. Dispiace sia capitato davanti al nostro pubblico, anche perché i tifosi ci hanno circondato di un calore incredibile e non dobbiamo disperdere tutto questo entusiasmo. La Sardegna Arena deve diventare il nostro fortino così come lo è stato l’anno scorso".

Rolando Maran in panchina (Ansa)
Rolando Maran in panchina (Ansa)

Maran sta ancora cercando una quadra a centrocampo, dopo gli innesti estivi di Nainggolan, Rog e Nandez: "Sono arrivati giocatori nuovi e di qualità, è un reparto rinnovato. Chiaramente c'è bisogno di tempo per perfezionare i sincronismi di squadra".

E un po' di tempo chiede anche il Ninja, che a fine partita ha dichiarato: "Oggi gli episodi hanno fatto la differenza. Abbiamo avuto delle buone occasioni da rete che non siamo riusciti a sfruttare e alla fine siamo usciti sconfitti dal campo. Io penso che ci vorrà un po' di tempo per vedere il miglior Cagliari".

Testa già al prossimo incontro, dove ritroverà la sua ex squadra: "Adesso pensiamo all'Inter. Sarà di certo una gara complicata ma noi dobbiamo provare a fare il nostro campionato per raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo".

(Unioneonline/F)

Il commento di Vittorio Sanna

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...