SPORT - CALCIO

le pagelle

Nandez da stropicciarsi gli occhi, incubo Bisoli per Lyko

Ancora una buona prova di Pinna sull'out destro, da rivedere Ionita e Cerri
nahitan nandez in azione (ansa)
Nahitan Nandez in azione (Ansa)

Cagliari-Brescia è finita 0-1, decisa da un rigore di Donnarumma. Ecco le pagelle dei rossoblù.

Rafael 6,5: Un'uscita incerta, ma fa bene. Gran parata su Spalek nel primo tempo, nulla può sul rigore di Donnarumma che lo spiazza.

Pinna 6,5: Meno arrembante rispetto al match di Coppa Italia. Ma quando scende non è mai banale, un'ottima combinazione con Nandez a inizio partita manda in porta Birsa. Dopo il gol di Donnarumma, avanza il suo raggio d'azione e si vede. Per poco non fa segnare Joao Pedro, un miracolo di Joronen nega il gol.

Ceppitelli 5,5: Non una gara facile contro Donnarumma. Se lo fa sfuggire sul gol annullato, gli va bene per una questione di millimetri.

Klavan 6: Più attento del compagno di reparto.

Lykogiannis 4,5: Questa notte sognerà Bisoli, lo soffre tremendamente. Tutte le occasioni del Brescia, gol annullato e corner del rigore compresi, arrivano da quella parte. Rimedia il giallo per un'entrata in netto ritardo.

Nainggolan 6: In cabina di regia detta i tempi e lotta quando ce n'è bisogno. Quando il Cagliari va sotto tira fuori la grinta anche in fase offensiva, e trova un paio di cross buoni.

Ionita 5: Spento, il moldavo. Neanche il solito lavoro oscuro in mezzo al campo, giornata decisamente no.

Ragatzu (dall'81') s.v.

Nandez 7: Pronti via, subito due assist al bacio. Sprecati prima da Birsa poi da Joao Pedro. E non sono le uniche giocate del match: può e deve migliorare per continuità, ma ogni volta che ha la palla tra i piedi non sai mai cosa può inventare. Il migliore.

Birsa 5: Comincia con due tiri entrambi dalla stessa posizione. Da dentro l'area, ottimi per il suo sinistro: uno finisce alle stelle, l'altro sfiora la traversa dopo deviazione fortuita di Nandez. Poco illuminato e poco illuminante questa sera.

Castro (dal 61') 6,5: Entra al posto di Birsa ed è tutta un'altra musica. Dal suo ingresso in campo la partita diventa un monologo rossoblù, anche grazie alla sua vivacità. Segna, ma era in fuorigioco.

Joao Pedro 5,5: Spreca la grande chance dopo appena 10 minuti, illuminato da Nandez mette fuori a due passi dalla porta. Sfiora il pari nel finale con un grandissimo stacco di testa, Joronen gli nega il gol.

Pavoletti 5,5: Male nei primi 40 minuti, poi ci si mette anche la sfortuna. Ko, speriamo per poco, sospetta distorsione al ginocchio.

Cerri (dal 45') 5,5: Si fa vedere a inizio ripresa con un tiro in spaccata su assist del solito Nandez, ma mette fuori. Poi un gran tiro che propizia il gol irregolare di Castro. Ma, nel finale, quando nell'area bresciana piovono palle alte una dietro l'altra, lui non ne prende una.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...