SPORT - CALCIO

le pagelle

Pavoletti non sbaglia. La difesa è già in vacanza

Il bomber di Maran chiude con 16 gol in campionato, Cragno meno positivo del solito
l esultanza di leonardo pavoletti (ansa)
L'esultanza di Leonardo Pavoletti (Ansa)

Cagliari-Udinese finisce 1-2. Le pagelle rossoblù.

Cragno 6: Il numero uno della Nazionale stavolta non è perfetto. Mostruoso su Ter Avest poi cala di concentrazione come tutti i compagni e resta a guardare incredulo il cross di Halfredsson che si infila nel sette. Il Cagliari lo premia come Mvp della stagione. Solo applausi per lui.

Srna 5: Il croato non ha più la freschezza atletica di un tempo e soffre troppo in fase difensiva.

Klavan 5: La 38esima si fa sentire sulle gambe di tutti, e anche sulla testa. L'estone, sempre puntuale e preciso durante le ultime uscite, concede tantissimo agli attaccanti ospiti. Troppo.

Pisacane 5: Anche il napoletano lascia a desiderare. Distratto e impreciso soprattutto in fase di impostazione.

Lykogiannis 4.5: Pellegrini è impegnato con l'Under 20 e il greco non lo sostituisce a dovere.

Bradaric 5.5: Il vicecampione del mondo fa rimpiangere Cigarini. In regia arranca e subisce la pesantezza del campo (causa pioggia). Deve migliorare anche dal punto di vista fisico.

Ionita 6: Il moldavo è il solito motorino, ma è poco accompagnato dai compagni.

Barella 6.5: Il gioiellino cagliaritano brilla meno del solito, forse distratto dai rumors di mercato. Nonostante tutto rimane il giocatore più importante della rosa e lo si vede in ogni tocco di palla.

Castro 6: Non ha i 90 minuti nelle gambe, ma riesce a servire bene i compagni. Gli manca il guizzo finale in un paio di occasioni, fortunatamente ci pensa Pavoletti.

JoaoPedro 5: L'attaccante brasiliano è fuori partita e lo si nota subito. Se parti male poi è difficile invertire la rotta. Nel final si divora due occasioni.

Pavoletti 7: 11 gol di testa, 16 totali in 32 presenze in campionato. Una macchina da gol. Il bomber livornese è imprescindibile per i suoi compagni, non soltanto in fase realizzativa.

Birsa 6: Entra nel finale di gara al posto di Castro, ma non tocca un pallone. Maran si aspettava qualcosa di più dallo sloveno, e anche i tifosi. Sei d'ufficio.

Padoin 5.5: Ultima presenza con la maglia del Cagliari? Chissà. Il "Talismano" ha dato tanto al club sardo, oggi meno del solito.

Cerri 6: pochi minuti, un tentativo di inzuccata, un assist per Joao.

Maran 5.5: Raggiunti i 40 punti la squadra ha tirato i remi in barca. Il pareggio di Genova è stata una vera e propria manna dal cielo per mantenere la categoria.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...