SPORT - CALCIO

le pagelle rossoblù

A Pavoletti basta un pallone, Cragno il solito fenomeno

Gol da applausi per il bomber che raggiunge quota 15 nella classifica marcatori. Barella meno brillante del solito
l attaccante del cagliari leonardo pavoletti (ansa)
L'attaccante del Cagliari, Leonardo Pavoletti (Ansa)

Genoa-Cagliari finisce 1-1. Le pagelle dei rossoblù.

Cragno 7: Non c'è partita in cui non faccia un miracolo. L'estremo difensore rossoblù è superlativo nel respingere un bell'inserimento di Bessa. Preciso in tutti gli interventi, dà sicurezza al reparto.

Cacciatore 6: Maran gli dà indicazioni chiare: zero spinta e solidità in difesa. L'ex Chievo esegue alla perfezione ed è fondamentale in un paio di diagonali difensive. Lascia un po' a desiderare nel palleggio.

Pisacane6: Il centrale napoletano contiene bene Lapadula, soffre maggiormente dopo l'ingresso di Kouamé. Tutto sommato una prestazione sufficiente.

Klavan 6.5: Problemi muscolari a parte, l'estone è una garanzia per la difesa. Roccioso e preciso in tutti gli interventi, contiene con precisione anche Sanabria.

Srna 6.5: Quanta esperienza per il croato. Viene schierato da esterno alto di centrocampo e non fa una piega. Certo non è Robben, ma risulta determinante nella gestione del pallone.

Ionita 6: Non si vede per tutta la gara, ma il suo lavoro in fase di copertura è determinante.

Bradaric 5,5: Sfortunato sul tocco spalla-braccio che costa il rigore, il vicecampione del mondo comunque non brilla in regia. Da uno come lui ci si aspetta sicuramente di più.

Barella 6: Non la migliore prova del gioiellino rossoblù. La sua classe è evidente a tutti, ma al Ferraris viene offuscata dal troppo nervosismo.

Pellegrini 5.5: Spinge parecchio nel primo tempo poi cala nella ripresa. Biraschi lo mette in difficoltà più di una volta.

Cerri 5.5: Una punta deve segnare e lui non lo fa da un po' troppo tempo. Lotta, non lo si può negare, ma serve qualcosa in più per conquistare la fiducia dei tifosi.

Pavoletti 7.5: Quindicesimo gol in campionato, record per lui. La fattura è pregevole: stop di petto e botta all'incrocio alla Bobo Vieri. E per fortuna che era scarso con i piedi...

Romagna 5.5: Entra al posto di Cacciatore per difendere l'1-0. Non ci riesce.

JoaoPedro 5.5: Difficile dare un voto alla prestazione del brasiliano. Nel finale di gara Maran toglie tutte le punte e lui non ha la possibilità di mettersi in mostra.

Maran6.5: La formazione iniziale non lascia dubbi: il tecnico dei sardi vuole il pareggio a tutti i costi e lo ottiene. La prodezza di Pavoletti gli semplifica le cose, ma bisogna riconoscere all'allenatore il raggiungimento dell'obiettivo salvezza. Senza lo scippo del San Paolo la squadra sarebbe stata già salva da un pezzo. Il Cagliari, attualmente, ha 5 punti in più rispetto allo scorso anno.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...