SPORT - CALCIO

Gli eclissati

Che fine ha fatto Felice Evacuo? L'ex Torres è diventato il miglior bomber di Serie C

L'attaccante di Pompei ha lasciato un grande ricordo a Sassari: indimenticabile la doppietta contro il Napoli al Vanni Sanna

Con la maglia della Torres ha scritto una pagina importante del club, poi è andato via e ha fatto la storia della Serie C.

A Sassari ricordano bene Felice Evacuo, il bomber che nel 2005/2006 è stato capace di segnare 16 reti in 33 presenze.

Faceva coppia con Tozzi Borsoi ed erano anni in cui al Vanni Sanna non si passava facilmente: non c'è riuscito nemmeno il Napoli di Edy Reja, Calaiò, Montervino e Grava che si beccò un secco 2-0 (doppietta, neanche a dirlo dell'attaccante rossoblù).

Tra l'altro i sassaresi in quell'annata furono gli unici a non perdere contro gli Azzurri, grazie allo 0-0 sofferto del San Paolo.

L'allora allenatore dei sassaresi Antonello Cuccureddu, uno che di campioni se ne intende, aveva già notato il talento campano, così come l'Avellino che lo richiamò dal prestito in Sardegna la stagione successiva. Evacuo ha continuato a fare la differenza anche in Serie B, poi la frattura scomposta della tibia del 2008 che poteva comprometterne la carriera.

A credere in lui, poi, rimase solo il Benevento. E fece bene: Felice, di nome e di fatto (nonostante le facili ironie che da sempre lo accompagnano, spesso e volentieri rispedite al mittente con prestazioni maiuscole), sfonda la rete per tre anni guadagnandosi le attenzioni de Lo Spezia in cadetteria.

Felice Evacuo con la maglia della Nocerina (foto bomber ignoranti)
Felice Evacuo con la maglia della Nocerina (foto bomber ignoranti)

Quindi, un continuo saliscendi tra Novara, Nocerina, Parma e Alessandria che gli consente negli anni di ottenere ulteriore stima tra gli addetti ai lavori.

La sua carriera non ha eguali, basti pensare che nel palmares può vantare il titolo di capocannoniere della Coppa Italia in ben due occasioni: nel 2010-2011, a pari con Samuel Eto'o (6 reti), e nel 2013-2014 grazie a 3 centri, gli stessi di José Maria Callejon, Gervinho e Insigne.

L'ultima grande soddisfazione due settimane fa quando è diventato il bomber più prolifico della storia della Serie C superando Gianni Califano con 164.

Felice Evacuo con la maglia del Trapani (foto da Facebook del club)
Felice Evacuo con la maglia del Trapani (foto da Facebook del club)

Oggi, all'età di 36 anni, Evacuo milita infatti nel Trapani e non ha nessuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo né di trascorrere il suo tempo a lucidare i trofei sulla bacheca di casa.

E ne servirebbe di olio di gomito: due campionati di C, due di Lega Pro, una Coppa Italia di categoria e due Superocoppe. Un percorso straordinario che ha avuto in Sassari una tappa fondamentale.

Filippo Migheli

(Unioneonline)

***

Che fine hanno fatto politici, attori, calciatori e altri vip? Gli atri ECLISSATI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...