SPORT - CALCIO

Serie D

Il Latte Dolce vola anche quando non brilla, 1-0 sul Cassino

Incornata di Cabeccia su punizione di Palmas
cabeccia (foto a sanna latte dolce)
Cabeccia (foto A. Sanna, Latte Dolce)

La squadra sassarese consolida i playoff dopo la partita casalinga in cui ha sofferto di più. Finisce 1-0 sul Cassino grazie all'incornata di Cabeccia su punizione di Palmas.

Un risultato generoso dopo un match in cui il Cassino per quasi un'ora ha giocato meglio e creato qualcosina in più: "La capacità di soffrire nei momenti difficili e di venire fuori indica maturità" ha detto il tecnico Stefano Udassi a fine partita.

Primo tempo molto complicato. Il Cassino aggredisce la palla e le linee di passaggio, il Latte Dolce non riesce a giocare. Così per mezz'ora sono gli ospiti a condurre il gioco e creare un paio di occasioni con Tribelli: al 2' è perfetto nell'uscita Garau che costringe l'avversario a calciare alto, mentre al 25' Tribelli si gira in area piccola ma alza la mira. Per i sassaresi solo una punizione di Bianchi al 28' di poco alta sulla traversa.

Prima del riposo espulsione inspiegabile del tecnico Udassi che era tranquillo dentro il suo rettangolo di competenza.

Nel secondo tempo dopo dodici minuti Cassino in dieci per il secondo giallo a Mannone che causa l'espulsione. Ma il Cassino va vicino al gol al 67' con Marcheggiani che dall'area piccola cerca l'angolo sinistro, ma Garau si oppone e poi la difesa respinge il secondo tiro.

Il Latte Dolce fa pagare caro l'errore: al 72' punizione da destra di Palmas e al centro in corsa incornata di Cabeccia per il vantaggio. Il Latte Dolce non brilla, ma va comunque vicino al raddoppio con Pireddu che a destra scatta bene ma il rasoterra viene neutralizzato dal portiere.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...