SPORT - ALTRI SPORT

La competizione

Cresce l'attesa per il "Buggerru Surf Trophy"

L'evento andrà in scena domenica otto e lunedì nove dicembre
un surfista in azione (foto ufficio stampa)
Un surfista in azione (foto ufficio stampa)

La mareggiata da maestrale è arrivata ed ora è tutto pronto a Buggerru per il "Surf Trophy, tappa finale del campionato italiano juniores della federazione italiana Fisw Surfing.

La prova si terrà domenica otto e lunedì nove dicembre e sono attese almeno duecento persone tra atleti, allenatori, accompagnatori e giudici. In gara 40 surfisti provenienti da tutti gli angoli della Penisola, ma in prevalenza dalla Liguria, Toscana, Lazio e ovviamente dalla Sardegna. Quattro le categorie in gara: under 18, under 16, under 14 e under 12, per una competizione che si preannuncia spettacolare e che vedrà la partecipazione di molti astri nascenti italiani.

Surfisti a Buggerru (foto ufficio stampa)
Surfisti a Buggerru (foto ufficio stampa)

"Vogliamo rendere onore alla storia sportiva di questa cittadina e ovviamente guardare al futuro – spiega il contest director Nicola Bresciani – i club organizzatori lavorano intensamente ogni giorno per farla crescere da un punto di vista organizzativo e sono i primi promotori di questa disciplina nell'Isola".

"Eventi come questo consentono di far conoscere meglio il nostro territorio – dichiara l’assessora allo Sport del Comune di Buggerru Simona Spada – la storia di Buggerru è palpabile in tante strutture che possono essere visitate. Allo stesso modo, il mare e le onde sono una certezza gradita a chi vuole fare surf".

Il porto di Buggerru (foto ufficio stampa)
Il porto di Buggerru (foto ufficio stampa)

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}