SPORT - ALTRI SPORT

Il campione

Tortu inaugura la pista di atletica a Olbia. Nizzi: "Orgoglio della città"

Il velocista di origine gallurese: "L'affetto del popolo sardo è fondamentale"

Una tracciato che lui definisce casa: il miglior spot per la nuova pista di atletica di Olbia lo confeziona Filippo Tortu, che stamattina, insieme al sindaco Settimo Nizzi, ha celebrato la fine dei lavori di ristrutturazione della 8 corsie del parco "Fausto Noce", costata 350mila euro.

"Non vedo l'ora di tornare qua ad allenarmi per le Olimpiadi del prossimo anno - ha detto il recordman italiano dei 100 metri, brianzolo, ma di origine gallurese -. Mentre mi allenavo a Olbia, la scorsa estate, l'affetto del popolo sardo mi ha dato una grande spinta per i Mondiali di Doha: non è una cosa che do per scontata".

Reduce dalla Conferenza regionale dello sport, che si è svolta ieri a Tempio, paese del padre, Tortu, che appartiene al corpo della Guardia di finanza, ha ritirato anche a Olbia un paio di riconoscimenti. Tra questi quello consegnatogli dal sindaco in persona, che ha definito il velocista "orgoglio nazionale, sardo e della città di Olbia: è un'occasione che non capita a tutti", ha sottolineato Nizzi, "poter dare ospitalità all'italiano più veloce al mondo".

Il rifacimento della pista di atletica del "Fausto Noce" non è che l'inizio di una serie di lavori che interesseranno tutta la struttura. "Provvederemo alla copertura parziale dello stadio, che nel 2021", annuncia Nizzi senza svelare altro, "ospiterà un evento mondiale di sport molto importante".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...