SPORT - ALTRI SPORT

oltre 600 atleti

Coletta e Fanari vincono la corsa a ostacoli "Nature Race" a Villasimius

La gara valida per il campionato italiano Ocr
alessandro coletta (foto l unione sarda serreli)
Alessandro Coletta (foto L'Unione Sarda - Serreli)

Un successo oltre ogni aspettativa a Villasimius nella gara di corsa a ostacoli "Nature Race", valida per il campionato italiano Ocr, organizzato dalla federazione italiana di categoria.

Hanno partecipato oltre 600 atleti.

Vittoria, nella gara maschile, per Alessandro Coletta del team Warrior race, che ha preceduto Riccardo Mori (Team inferno). Terzo posto per il sardo Cristian Perra, che in volata ha preceduto i più quotati Giacomo Maffei e il campione Kadija.

Nella gara femminile, nonostante la presenza di tutte le big d'Italia, a spuntarla è stata Krizia Fanari davanti alla toscana ma di origini sarde Carla Zenga. Terza, sarda doc, Simona Porta, che per la seconda volta in tre tappe del campionato italiano finisce sul podio. Porta ha ottenuto il secondo posto a Latina.

Nella classifica a squadre vince il Team Inferno.

Teatro della gara il magnifico panorama che l'Area Marina Protetta di Villasimius offre. Grande la soddisfazione dei partecipanti. "Una grandissima manifestazione - hanno commentato Leonardo Pisani e Valeria Serreli - Uno scenario mozzafiato. Tutto perfetto. Complimenti agli organizzatori".

L'organizzatore Pierpaolo Sanna e il presidente dell'Asd Run For joy Sardegna Francesca Suergiu parlano di "una giornata fantastica di sport, divertimento e spettacolo. Gli atleti hanno gareggiato in una splendida cornice: il magnifico panorama che l'Area Marina Protetta di Villasimius offre".

Prossimo appuntamento: la Nature Race ad Arborea il 20 ottobre.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...