SPETTACOLI

Il progetto

"La Strega di Belvì", il lungometraggio di Fadda in streaming per beneficenza

È anche il primo episodio di una serie fantasy-horror per bambini e ragazzi intitolata "I Misteri di Ichnos"
l immagine che accompagna il film
L'immagine che accompagna il film

Il coronavirus blocca l'industria cinematografica ma la "Ju film" di Ignazio Dessì porta comunque sullo schermo "La Strega di Belvì " facendo anche beneficenza.

Nato da un progetto del gonnese Giacomo Littera e di Matteo Fadda, con la regia di Matteo Fadda, il lungometraggio, della durata di 60 minuti circa, presenta le caratteristiche di un film completo, ma è anche il primo episodio di una serie fantasy-horror per bambini e ragazzi intitolata "I Misteri di Ichnos", che nasce dall'intenzione di preservare, attraverso una chiave e linguaggi più attuali e accessibili alle nuove generazioni, una tradizione dalle radici profonde che un tempo si tramandava attraverso la voce degli anziani.

L'evento si svolgerà tra il pomeriggio e la sera di domani, sabato 2 maggio, e prevede la messa a disposizione via streaming, in cambio di una quota d'accesso quasi simbolica.

Un terzo del ricavato dell'evento sarà devoluto all'associazione ABOS (Associazione Bimbi Ospedalizzati Sardegna), che informerà poi la Ju film e i suoi collaboratori dei suoi progetti resi possibili grazie a questo incasso, in modo che chi avrà contribuito possa a sua volta essere reso partecipe dei frutti della propria donazione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}