I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

la grande guerra

A Biella una lastra in ricordo dei caduti di Porto Torres

L'oggetto verrà posato nell'area di Nuraghe Chervu
il sindaco con moreno nocco (foto l unione sarda pala)
Il sindaco con Moreno Nocco (foto L'Unione Sarda - Pala)

Una pietra per ricordare il numero dei caduti portotorresi nella Grande Guerra.

Anche Porto Torres avrà un posto nell'installazione voluta dal Comune di Biella e dal Circolo culturale sardo Su Nuraghe. Sarà l'amministrazione comunale a recapitare ai promotori del progetto lanciato nella città piemontese la lastra, con incisa la scritta "Porto Torres - 82" per indicare il numero dei militari turritani che hanno perso la vita nel primo conflitto mondiale.

La pietra è stata consegnata nei giorni scorsi dall'appassionato di storia Moreno Nocco al sindaco Sean Wheeler. "Grazie alla passione e alla perseveranza di Nocco, che in questi anni ha ricostruito attraverso diverse fonti documentali la storia dei nostri caduti, abbiamo deciso di sposare questo progetto - sottolinea il primo cittadino - e faremo recapitare la pietra ai promotori di una bella iniziativa che ha l'obiettivo di ricordare con un'installazione speciale i caduti sardi e piemontesi durante la Grande Guerra, condividendo questo aspetto che è comune a tanti centri".

La pietra verrà posata a Biella insieme alle altre nell'area di Nuraghe Chervu, il monumento che si trova alle porte della città piemontese.

***

https://www.unionesarda.it/sardi-nel-mondo

Potete inviare le vostre lettere, foto, video e notizie a isardinelmondo@unionesarda.it

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...