SARDEGNA IN PARLAMENTO - NOTIZIE

Continuità territoriale, Frailis (Pd) firma la pdl sul trasporto per le isole

Il testo intende assicurare un servizio di trasporto sostenibile per ridurre lo svantaggio delle isole.

Assicurare un servizio di trasporto sostenibile per ridurre lo svantaggio delle isole Sardegna, Sicilia e minori e garantire un sistema tariffario trasparente. È il principio cardine della proposta di legge firmata dal deputato sardo Andrea Frailis (Pd) e dal collega di partito siciliano Fausto Raciti. Il testo, depositato alla Camera lo scorso novembre, è stato pubblicato il 20 gennaio, ma non è stato ancora assegnato alla commissione di merito (probabilmente la Trasporti), e dunque l'esame non è ancora cominciato. Quanto ai contenuti: la conferenza dei servizi del ministero dei Trasporti, secondo la pdl, dovrà definire gli oneri di servizio pubblico (che rendono obbligatorio lo svolgimento del trasporto) e presentare alle Camere una relazione annuale di monitoraggio delle compagnie di trasporto da e per le isole. Il Mit dovrà anche indire una gara europea per l'assegnazione delle rotte: nel caso questa non vada in porto, saranno le Regioni a indire gare pubbliche e a siglare i relativi contratti. Entro aprile di ogni anno, le imprese aeree, marittime e ferroviarie incaricate dovranno rendicontare l'andamento economico-finanziario di ogni rotta. Si cerca dunque di mettere dei paletti. Da mesi i parlamentari sardi chiedono al governo cosa succederà quando il prossimo 8 luglio scadrà la convezione tra il Mit e la compagnia italiana di navigazione (Cin), che gestisce i collegamenti marittimi per la Sardegna. Con la pdl di Frailis e Raciti, se approvata, si avrebbe la garanzia normativa della stipula di una nuova convenzione e un'assicurazione ex lege della continuità territoriale di tutte le isole.

© Riproduzione riservata

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...