POLITICA

trasporti

Raffica di voli cancellati a Cagliari e Alghero, ira Pais: "Sardi ostaggio delle compagnie"

Il presidente del Consiglio regionale ha scritto alla commissione Trasporti chiedendole di convocare immediatamente i vertici delle compagnie aeree
(foto facebook)
(Foto Facebook)

"Basta con i disagi nei trasporti aerei, i sardi non possono essere ostaggio delle compagnie".

Il presidente del Consiglio Michele Pais scrive alla commissione regionale Trasporti e chiede al Presidente Giuseppe Talanas di inserire all'ordine del giorno del consiglio regionale la situazione del trasporto aereo da e per la Sardegna, oltre che di chiamare immediatamente in audizione i vertici delle compagnie che operano negli scali sardi.

"In questi giorni - si legge nella missiva di Pais - a causa dello sciopero indetto e poi revocato sono stati cancellati dagli aeroporti di Cagliari e Alghero 26 voli. In particolare, nella giornata di oggi, nello scalo di Cagliari Elmas Alitalia ha cancellato sette voli in partenza e otto in arrivo".

Ad Alghero invece, "ieri sono stati cancellati gli ultimi due voli, oggi sono rimasti a terra sette voli in partenza e sette in arrivo e domani sono previste due partenze in meno".

"Una situazione - attacca Pais - che crea disagio ai sardi che, se anche riprotetti dalle Compagnie, devono spesso sopportare ulteriori costi e difficoltà".

"La nostra insularità - è la conclusione - non può e non deve diventare isolamento a causa di cancellazioni di voli dovute a una programmazione che non tiene conto delle effettive esigenze della Sardegna".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...